Istituzioni

ROBERTO CONFALONIERI E ANDREA MAZZON: “BIOCICLO SI AMPLIA PER UN SERVIZIO DI QUALITA’ SEMPRE MAGGIORE”

18 Febbraio 2020

Il presidente e il direttore della partecipata a TempoRadio

“Il pacchetto di maggioranza è di Indecast, ma ne fanno parte anche Garda Uno e Tea. La nostra è un’azienda che tratta scarti verdi, provenienti da sfalci e potature e poi dall’umido domestico ed eventualmente industriale, ma sempre biologico, per fare compost”.

Il presidente di Biociclo, Roberto Confalonieri riassume brevemente quale sia la funzione dell’azienda castiglionese, per poi dare la parola al direttore, Andrea Mazzon che spiega nel dettaglio in cosa consista l’ampliamento annunciato.

“Tanto per cominciare, la Provincia ci ha autorizzato a trattare un quantitativo di scarti maggiore, passando dalle quarantaseimila tonnellate a sessantanovemila, poi ci sarà un cambiamento di alcuni macchinari, modifiche impiantistiche, nuova qualità gestionale, anche da remoto e tanto altro. Ci sarà anche un nuovo impianto fotovoltaico, per avvicinarci all’indipendenza energetica, visto il costo elevato che l’azienda deve sostenere” Spiega il direttore che assieme al presidente lancia ancora un appello, perchè tutti pratichino la separazione dei rifiuti per bene.

“Se qualcuno lascia per negligenza, ad esempio, un pezzo di plastica nelle bucce della frutta, questo va a compromettere la qualità del compost e ci obbliga a una procedura di controllo e pulitura degli scarti, ogni volta, che grava sul bilancio aziendale” dicono il presidente Confalonieri e il direttore Mazzon.

Condividi
Condividi questa news sui social network
Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la Cookie Policy.